Tel (+39)0871 348889
Notizie Esa Energie

Eventi sismici 2016/2017: ESA recepisce le direttive dell'AEEGSI

L'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico – con Delibera 252/2017/R/com - ha disposto interventi a favore delle famiglie e delle imprese colpite dai terremoti che si sono verificati nelle date del 24 agosto 2016, 26 ottobre 2016 e 18 gennaio 2017 e disciplina le modalità di rateizzazione delle fatture i cui termini di pagamento sono stati sospesi.

Provvedimenti adottati dall’AEEGSI per aiutare le famiglie e le imprese colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, 26 ottobre 2016 e 18 gennaio 2017 attraverso la deliberazione 252/2017/R/COM del 18 aprile 2017:

Le agevolazioni si applicano in modo AUTOMATICO a tutte le utenze: 

1. attive alla data del 24 Agosto 2016, 26 ottobre 2016 o 18 Gennaio 2017, nei Comuni di cui agli Allegati: 1; 2; 2 bis del Decreto Legge 17 Ottobre 2016, n. 189, ad eccezione delle forniture attive site nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto:

2. site nelle Strutture Abitative di Emergenza (SAE), nei moduli abitativi provvisori rurali di emergenza (MAPRE) e nei moduli temporanei abitativi (MAP), incluse le utenze relative ai servizi generali;

3. site nelle aree di accoglienza temporanea alle popolazioni colpite allestite dai Comuni e a quelle site negli immobili ad uso abitativo per assistenza alla popolazione.

Le agevolazioni si applicano in modo NON AUTOMATICO, ma inoltrando richiesta ad Esa S.r.l. alle utenze:

1. site nei Comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto, su richiesta dei Clienti che dichiarino l'inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda, attraverso una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ai sensi del DPR 445/2000, con trasmissione degli atti agli uffici dell'Agenzia delle Entrate  e dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale territorialmente competenti (Download modulo istanza 1);

2. site in altri Comuni delle regioni interessate dagli eventi sismici e attive alla data di tali eventi, su richiesta dei Clienti che dimostrino il nesso di causalità diretto tra l'inagibilità dell'immobile in cui è sita l'utenza e gli eventi sismici verificatisi, comprovato da apposita perizia asseverata (Download modulo istanza 2);

3. di altri Clienti che abbiano subito a causa degli eventi sismici gravi danni alla propria abitazione di residenza e siano in grado di dimostrare l'inagibilità parziale o totale della stessa e il nesso di causalità con i menzionati eventi comprovato da apposita perizia asseverata (Download modulo istanza 3);

4. site nei MAP, realizzati per i sismi dell'Abruzzo (2009) e dell'Emilia Romagna (2012) o le utenze e le forniture temporanee ad uso abitativo, quali ad esempio roulotte e camper, ad esclusione di quelle associate agli attrazionisti viaggianti, che abbiano subito, a causa degli eventi sismici del 24 agosto e successivi, gravi danni alla propria abitazione e dimostrino l'inagibilità parziale o totale della stessa e il nesso di causalità con gli eventi sismici comprovato da apposita perizia asseverata (Download modulo istanza 4).

Portabilità delle agevolazioni

Gli aventi diritto ad agevolazione – automatica e non – che alla data del sisma era residente nell'unità immobiliare divenuta inagibile, ha diritto a usufruire dell'agevolazione anche relativamente all'unità immobiliare in cui ha stabilito la residenza/domicilio successivamente all'evento sismico, indipendentemente dalla Regione in cui quest'ultima sia ubicata.

Quali sono le agevolazioni

1. Agevolazioni tariffarie e agevolazioni per il servizio di connessione per le fornitura domestiche e non domestiche di energia elettrica e per il servizio di attivazione delle forniture di gas naturale e gas diversi dal naturale per i clienti domestici e non domestici

• Azzeramento di tutte le componenti di rete e di quelle relative agli oneri generali di sistema

• Non applicazione degli oneri di distribuzione e vendita:

a) Per le nuove connessioni in bassa tensione con limite massimo di 6 kW di potenza contrattualmente impegnata destinate all'alimentazione delle strutture di cui alla SAE e ai  MAPRE. Ugualmente, le disattivazioni, riattivazioni e/o volture di utenze di gas naturale sono effettuate senza oneri a carico del cliente finale relativamente ai corrispettivi normalmente applicati, sulla base delle rispettive prassi commerciali, dalle imprese distributrici;

b) Per le nuove connessioni in bassa tensione con limite massimo di 30 kW di potenza contrattualmente impegnata, per le utenze relative ai servizi generali delle SAE e dei MAPRE;

c) Per le utenze domestiche per punti diversi da quelli originari, le nuove connessioni in bassa tensione con limite massimo di 3 kW di potenza contrattualmente impegnata, nonché le volture o i subentri che si ritenessero necessari e le disattivazioni del punto di fornitura originario e la sua successiva riattivazione. L'allacciamento e l'attivazione della fornitura di gas naturale ovvero le volture o i subentri di utenze domestiche site nei comuni colpiti da eventi sismici per punti di fornitura diversi da quelli originari, sono posti pari a zero;

d) Per le connessioni in bassa e media tensione realizzate in fase di emergenza per le utenze relative alle aree di accoglienza e ricovero della popolazione nonché per attività di assistenza e soccorso alle persone e in caso di attivazioni/disattivazioni e/o volture della fornitura per tali punti di prelievo

2. Rateizzazioni senza interessi su un periodo minimo di 24 mesi delle bollette di energia elettrica e gas i cui termini di pagamento furono sospesi ai sensi della Delibera 810/2016/R/com

Il piano di rateizzazione, senza applicazione di interessi, avrà una durata minima di 24 mesi e verrà comunicato al Cliente nella fattura unica che sarà emessa:

• Entro il 31 dicembre 2017, per i clienti finali colpiti dai sismi di agosto e ottobre 2016 con casa agibile

• Entro la fine del sesto mese successivo dopo la fine del periodo di sospensione dei pagamenti, per tutti i clienti colpiti dal sisma di gennaio 2017 e per quelli colpiti precedentemente con casa inagibile 

Il pagamento delle rate, non cumulabili e di importo costante, avverrà con una periodicità pari alla periodicità di fatturazione ordinariamente applicata al Cliente.

E' fatta salva la possibilità del Cliente di provvedere al pagamento in maniera non rateizzata o rateizzata su un periodo inferiore. 

Le disposizioni non si applicano qualora l'importo complessivo da rateizzare sia inferiore a 50,00 euro, mentre si applicano nel caso di contabilizzazione di conguagli emessi tra la data degli eventi sismici e la data di emissione della fattura unica.

Contatti

Per ulteriori dubbi o chiarimenti  è possibile contattare il Servizio Clienti al Numero 0871348889, attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00 e il Sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30 oppure inviando comunicazione scritta a: Esa S.r.l. Via Gran Sasso sn Chieti. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.